Gestire tutto è difficile ma non impossibile

 

Buongiorno a tutti Blogghisti! Credo sia da Gennaio che non scrivo più una riga su questo blog… un fatto strano è che mi è mancato scrivere articoli, curiosare nei Blog altrui e condividere i cavoli miei attraverso il Web.

Onesto, avevo un po’ accantonato il sito dimenticandomi di quanto fosse liberatorio esprimersi attraverso la scrittura 🙂

Allora ricominciamo, attenzione che parto.

Continua a leggere

Clienti Leggendari

ne1fpayhbhnz43_1_a

Avete presente quei clienti memorabili che si sparano delle figure di m… senza nemmeno rendersene conto? Allora, faccio un passo indietro, vi dico che io lavorando di notte ho a che fare con tanta gente e la maggior parte è ubriaca o in fame chimica. Pensate, e dico sul serio, che non ho mai visto alcuni completamente sobri… cioè io se ci penso me li ricordo sempre e solo ubriachi, senza freni inibitori, estroversi che fanno gli splendidi. Poche rare volte mi è capitato di vedere nel pomeriggio dei clienti abituali completamente sobri… sembrano persone diverse, alcune sono spente, altre inaspettatamente intelligenti e acculturate.

Continua a leggere

Di notte

Innanzi tutto ringrazio anche i nuovi iscritti al blog, ragazzi abbiamo superato il traguardo dei 200 followers! 😉
GRAZIE, non voglio però dedicare questo articolo solo ai ringraziamenti, bensì ad un episodio che mi è capitato proprio questa notte, mentre tornavo a casa dal lavoro, ve lo racconto!

Dunque:

Ecco che, dopo circa otto ore di lavoro presso la paninoteca in centro Torino, guardo l’orologio e si sono fatte le 3 del mattino.
Esco dal locale e mi faccio una passeggiata fino a casa.
Adesso vi faccio vedere alcune foto che ho scattato per le strade della città, così vi fate un idea dell’atmosfera che si crea quando non c’è un anima viva in giro.

Scusate la scarsa qualità delle foto ma il mio telefono è… come si può dire? Schifo della Terra? Ecco perfetto!

Continua a leggere

A torino c’è il sole

Lavorando di notte, ( no non mi prostituisco né vado in giro a spacciare droga…)
Dicevo lavorando di notte in una paninoteca in centro Torino, spesso mi perdo ore importanti passando le giornate a dormire…
Erano diversi giorni che non godevo appieno della luce e del calore del sole, lo so sembrano i discorsi di un carcerato…

Ma allora, vi racconto un fatto: È mattina e sto passeggiando al parco del Valentino, mi soffermo a guardare il paesaggio, prendo il telefono e scatto questa foto.

img_20151026_024542

Continua a leggere