Noar Logbook (part 2)

Lavoro in un cocktail bar in centro Torino 5 volte a settimana con turni da 10 ore a sera, finisco alle 3 di notte ma non ho mai sonno e rimango sveglio fino alle prime luci dell’alba.
A volte scrivo, leggo, guardo un sacco di cazzate su YouTube ecc…
Per dar vita a questo progetto musicale, ho cercato di vivere anche di giorno, Martina mi ha scattato un sacco di foto in giro per la città per rappresentare il mio stile di vita , mentre con Omar, il mio amico cameraman, realizzavamo qualche scena da inserire nei Videoclip.
Poi mi avviavo direttamente a lavoro portandomi dietro la divisa.
Nei weekend cercavo di ritagliarmi del tempo per andare in sala prove o in studio di registrazione per dare vita a nuove canzoni.
Insomma quando hai un lavoro che ti porta via molto tempo, è difficile coltivare le proprie passioni ma lentamente ho continuato ad aggiungere materiale ai miei progetti insani.

Presto ne saprete di più.

NOAR

In questi giorni

lavori-svezia-700x325

In questi giorni ho cambiato un po’ la grafica del Blog, ci voleva un nuovo stile.

Vi dico già che negli ultimi giorni ho rischiato di farmi licenziare. Ho letto gli orari di lavoro che ci vengono inviati ogni settimana ed erano praticamente uguali a quelli della settimana scorsa. Non avevo fatto particolare attenzione ad un turno del Venerdì pomeriggio…

Continua a leggere