Domani è un altro video si verdà

vlcsnap-2017-05-07-20h01m38s479Domani è il grande giorno, uscirà l’ultimo video firmato Wildsoul sul canale Youtube, poi pubblicheremo qualcosa anche sulla pagina facebook e vi terrò aggiornati anche qui sul Blog.  Organizzare un video è come farsi un tatuaggio, chi ha tatuaggi può capire bene questo esempio, all’inizio è tutto eccitante poi mentre ti tatuano pensiazzo che dolore, è l’ultima volta che faccio una cosa del genere – e dopo qualche settimana ti dimentichi del male e pensi al prossimo dragone da farti incidere su tutta la schiena.
Per i video il concetto è pressoché identico, ora vi spiego le cose da fare per dar vita ad un videoclip: Scrivete una canzone, fate la strumentale (si dice anche base musicale se preferite oppure se volete fare i fighi potete anche dire Instrumental)

Poi

Pensate ad un’idea originale per le scene, chiamate un cameraman e fissate una data per le riprese, chiamate degli amici da usare come comparse nelle scene, andate in zone diverse per variare gli sfondi del video (si dicono anche location, sempre se volete fare i fighi) decidete gli orari che vadano bene per tutti i partecipanti considerando che la gente lavora, studia… ha la sua vita insomma.

Calcolate gli imprevisti, chi vi darà buca, il clima contro di voi e preventivate ogni genere di sfiga.
Fatevi pervadere dall’ansia, quella pura, palpabile (è importante, vi farà sentire vivi)

Ora, siete tutti sul posto, la location è figa e una volta rotto il ghiaccio, si spara la canzone a tutto volume e si balla, si canta, si fanno cose stupide o meno a seconda del genere che volete fare.

vlcsnap-2017-05-07-20h07m57s079

A riprese finite, si montano le varie scene si rivede il tutto assieme al cameraman, se ci sono delle cose da cambiare si modificano tranquillamente.

Dopo tutto l’unica parte che odio è organizzare, spostare le date per imprevisti, rimandare, aspettare… è abbastanza snervante ma la cosa che ti gratifica di più è vederlo finito ovviamente. Poi un aspetto interessante e fondamentale, è sapere cosa ne pensa la gente del lavoro che hai condiviso, ormai la tecnologia ti permette di divulgare online qualsiasi cosa e di arrivare facilmente a tante persone.

Riepilogo di questo viaggio contorto:
Sei nella tua cameretta, ti arriva un idea in testa, la butti su carta, dalla carta passi al microfono, crei una canzone yeah! unisci i suoni alle immagini e dai vita ad un video che passerà attraverso la rete e la gente vedrà comodamente da casa sul pc o in giro sui propri smartphone.
Sarà che la mia generazione arriva dagli anni novanta, ma queste cose ancora mi affascinano e mi sorprendono.

Qui tenetevi che arriva la parte filosofica:

Il video è finito, mi sta già tornando la voglia di farne un altro, … questo mi fa capire che le ansie e le preoccupazioni ti fanno vivere male alcuni momenti, ti possono far dubitare delle tue idee o della tua sicurezza, ma alla fine della fiera il lavoro che ha richiesto impegno e sacrifici ti appaga e ti gratifica, questo non si dimentica.
Mentre l’ansia passeggera è solo una vecchia amica che mi ricorda di essere umano.

Fra poche ore caricherò il video su Youtube e lo condividerò anche qui nel blog.

Un saluto a tutti

NOAR

Annunci

Un pensiero su “Domani è un altro video si verdà

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...